22:29 27 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
29360
Seguici su

La Russia ha dimostrato la sua potenza militare, lanciando per la prima volta da una nave nel Mediterraneo i missili da crociera Kalibr su obiettivi di al-Nusra in Siria. Lo riporta il New York Times.

La Russia «mostra i muscoli» e dimostra al mondo che nel Medio Oriente può attaccare i guerriglieri da tutte le parti: dall'Iran, dalle navi nel Mar Caspio, dalla sua base siriana nella provincia di Latakia e dal Mar Mediterraneo — scrive il NYT.

Mosca ha effettuato il pesante attacco sui terroristi alcuni giorni dopo che i suoi aerei avevano iniziato ad attaccare dalla base in Iran. Inoltre, secondo la pubblicazione, l'attacco con i Kalibr non apporta «cambiamenti radicali» alla situazione.

Neppure gli USA sono rimasti con le mani in mano questa settimana. I loro sforzi si sono concentrati sul fare pressione sul governo siriano. Il Pentagono ha dichiarato di aver inviato gli aerei nel nord-ovest del paese come avvertimento a Damasco dopo che l'aeronautica siriana ha attaccato i curdi nella città di Al-Hasakah, nota il NYT.

Correlati:

Russia, ministero Difesa pubblica video bombardamento islamisti in Siria da Mediterraneo
“Coalizione di Russia, Cina, Iran e India può sconfiggere terrorismo in Siria in 1 anno”
Siria, forze governative soddisfatte dai caccia regalati dalla Russia usati ad Aleppo
Tags:
missili da crociera, Potenziale bellico, Distruzione obiettivi terroristici, attacchi, Lotta al terrorismo, Situazione in Siria, Al-Nusra, New York Times, Iran, Mediterraneo, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook