06:20 12 Dicembre 2019
Hillary Clinton

USA, Hillary Clinton non dovrà testimoniare per il caso della posta elettronica privata

© REUTERS / Mike Segar
Mondo
URL abbreviato
8124
Seguici su

La Corte federale degli USA ha deliberato che Hillary Clinton non è tenuta a testimoniare sotto giuramento per il caso dell’utilizzo della posta elettronica privata.

Durante il suo mandato di segretario di Stato (2009-2013) Hillary Clinton ha tenuto corrispondenze di servizio in segreto utilizzando la posta elettronica privata, cosa assolutamente vietata ai funzionari statali. Secondo gli esperti, ciò le ha consentito di celare tali corrispondenze ai controlli federali. Quando il fatto è stato scoperto, la Clinton ha eliminato circa 30.000 messaggi, dicendo che erano di carattere fortemente personale.

La Reuters ha reso noto che il giudice del tribunale distrettuale di Washington Emmet Sullivan ha sentenziato che la Clinton, invadi di fornire prove, dovrà rispondere per iscritto alle domande dell'organizzazione non-governativa americana Judicial Watch.

La Clinton ha informato l'FBI che l'utilizzo della posta elettronica privata le era stato suggerito dall'ex segretario di Stato Colin Powell.

Correlati:

The Saudi candidate? La relazione (molto) speciale di Hillary Clinton con Riyad
Assange si rivolgerà a procuratore generale USA per rapida archiviazione del caso Clinton
"Hillary Clinton resta in silenzio sulla Siria per mascherare spaccatura nei Democratici"
Tags:
corrispondenza, posta elettronica, sentenza, Presidenziali USA 2016, FBI, Hillary Clinton, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik