03:32 29 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2321
Seguici su

La Nuova Zelanda affiderà alla Russia la procedura di elezione del segretario generale dell’ONU a settembre nel corso della sua presidenza del Consiglio di sicurezza. Lo ha annunciato il rappresentate permanente neozelandese presso l’Organizzazione Gerard van Bohemen.

Uno dei candidati alla carica di segretario generale dell'Organizzazione è l'ex primo ministro della Nuova Zelanda Helen Clark.

«La Nuova Zelanda ha preso questa decisione per evitare i conflitti d'interesse, vista la presenza di un nostro candidato», ha spiegato van Bohemen, citato dallo NZ Herald.

La decisone di affidare la procedura elettiva alla Russia, scrive il quotidiano neozelandese, è legata al fatto che il paese sarà il prossimo a presiedere il Consiglio di sicurezza.

 

Correlati:

Onu condanna situazione ad Aleppo: Preoccupati per la sicurezza dei civili
De Mistura: Onu indaga su utilizzo armi chimiche ad Aleppo. Se vero è crimine di guerra
Consiglio sicurezza Onu discuterà delle tensioni al confine russo-ucraino
Tags:
candidato, conflitto d'interessi, segretario generale, elezioni, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Nuova Zelanda, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook