21:42 14 Dicembre 2019
Reykjavík, Islanda

Gli USA pianificavano in segreto di collocare missili nucleari in Islanda

© flickr.com / Bryan Pocius
Mondo
URL abbreviato
5223
Seguici su

Dai documenti segreti pubblicati nell’ambito del progetto “Archivio nazionale del servizio di sicurezza” si apprende che gli USA negli anni ’50 pianificavano di schierare delle testate nucleare in Islanda. Stando al Popular Science, Washington avrebbe tenuto all’oscuro Reykjavik del suo piano.

L'Islanda ha continuamente cercato di avere la garanzia dagli USA che non sarebbero stati introdotti missili nucleari sul suo territorio. Tuttavia il dipartimento di Stato ha convenuto che tale assicurazione avrebbe giocato a favore dell'URSS.

Il Pentangono ha quindi portato avanti il lavoro di pianificazione dello spiegamento delle armi nucleari. Quando le autorità islandesi se ne sono accorte hanno minacciato di abbandonare la NATO.

Soltanto allora i diplomatici statunitensi hanno abbandonato il progetto.

Correlati:

"USA non riescono a sbarazzarsi dei fantasmi della guerra fredda"
Ambasciata russa a Washington: intenzioni USA ricordano la guerra fredda
Cremlino: rapporti tra Russia e NATO ritornano ai tempi della Guerra Fredda
Tags:
Progetto, Documento segreto, Missili, Armi nucleari, guerra fredda, NATO, URSS, Islanda, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik