09:25 19 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Yelena Isinbayeva

    Isinbayeva: non perdonerò mai l'esclusione dalle Olimpiadi di Rio

    © Sputnik. Grigory Sisoev
    Mondo
    URL abbreviato
    41674223

    La due volte campionessa olimpica Yelena Isinbayeva, che la IAAF ha escluso dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ha dichiarato di non poter perdonare il fatto che non le è stato permesso di partecipare ai Giochi di Rio.

    "Io non sono d'accordo con la mia esclusione alle Olimpiadi e non lo perdonerò mai. Che vorrei di più qui? Vorrei la medaglia d'oro, ma è impossibile. La tristezza è grande, ma devo essere qui, perché sono stata scelta nella rappresentanza degli atleti. Devo essere superiore a tutto questo", — ha detto ai giornalisti l'atleta russa.

    I rappresentanti dell'atletica leggera russa non partecipano ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro dopo l'esclusione decisa dalla IAAF. A metà luglio il TAS di Losanna ha respinto il ricorso del Comitato Olimpico Russo e dei 68 atleti russi contro l'esclusione dai Giochi, dopodichè il Tribunale federale svizzero ha respinto l'esposto della Isinbayeva e del campione del mondo nella gara ad ostacoli Sergey Shubenkov per la sospensione della sentenza del TAS in attesa delle motivazioni.

    Correlati:

    La IAAF spiega perché ha negato le Olimpiadi alla Isinbayeva
    Il TAS riammette la saltatrice russa Daria Klishina alle Olimpiadi
    Tags:
    Sport, Olimpiadi - Rio de Janeiro 2016, IAAF, Yelena Isinbayeva, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik