04:45 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
8221
Seguici su

Il sito italiano Imolaoggi.it ha lanciato una petizione online per chiedere di riammettere gli atleti russi alle Paralimpiadi di Rio 2016.

a decisione del Comitato Paralimpico Internazionale di squalificare la nazionale russa dalle Paralimpiadi di Rio 2016 ha scatenato l'appoggio della rete a favore degli atleti paralimpici russi. Il sito Imolaoggi.it ha lanciato una petizione online, indirizzata al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna, per chiedere la riammissione della rappresentativa russa alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro.

La guerra fredda, spesso autolesionista, dell'Occidente contro la Russia ha molti risvolti, fra cui alcuni veramente disgustosi perché almeno lo sport dovrebbe essere tenuto fuori dall'odio, dalla guerra economica e dal luridume della politica internazionale. Il 7 agosto infatti, il Cpi (Comitato paralimpico internazionale) ha annunciato la sospensione della Russia per escluderla de facto dai prossimi Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro, compiendo il passo che il Cio si è rifiutato di fare per Rio 2016. — si legge nel testo di presentazione della petizione.

I Giochi Paralimpici sono in programma a Rio de Janeiro dal 7 al 18 settembre. La Russia avrebbe dovuto portare 267 atleti in 18 discipline.

La petizione è sottoscrivibile sul sito change.org.

 

Correlati:

Paralimpiadi: nessuno ci vieta di fare quello che amiamo
Tags:
Giochi Paralimpici di Rio 2016, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook