17:18 26 Maggio 2019
Il primo ministro russo Dmitry Medvedev.

Medvedev: attacchi sventati in Crimea sono un crimine contro stato e popolo russo

© Sputnik . Alexander Astafiev
Mondo
URL abbreviato
5351

Medvedev: attacchi sventati in Crimea sono un crimine contro stato e popolo russo.

Gli attacchi terroristici di recente sventati in Crimea sono un crimine contro lo Stato russo e il suo popolo. Lo ha detto il primo ministro russo Dimitry Medvedev.

"A mio parere, si tratta di un crimine commesso contro lo Stato russo e il popolo russo che vive in uno dei territori appartenenti alla Federazione Russa — il territorio della penisola di Crimea", ha spiegato Medvedev ai giornalisti. "L'indagine è in corso, stiamo raccogliendo tutte le informazioni in materia, che sono un bel po'. Posso solo esprimere rammarico ancora una volta dal momento che questa attività è stata approvato dalla leadership di un paese che è vicino a noi, al di là del fatto che abbiamo attualmente rapporti complicati".    

Correlati:

Poroshenko ordina schieramento truppe al confine con Crimea e in Donbas
Crimea, i terroristi volevano distruggere il turismo della penisola
Tags:
attacco, Dmitry Medvedev, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik