22:31 16 Giugno 2019
Paralimpiadi

Paralimpiadi: vignetta sul Deutsche Welle fa infuriare il parlamento russo

© Sputnik . Maksim Bogodvid
Mondo
URL abbreviato
32122

Il Deutsche Welle deve porgere le sue scuse per la vignetta sugli atleti paralimpici e il sito dell’edizione russa deve cancellarla. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il vice presidente del comitato parlamentare per le politiche sociali, Mikhail Terentev.

"Penso che la redazione debba immediatamente cancellara questa vignetta e scusarsi per l'oltraggio. Spero che l'azienda e i giornalisti abbiano il coraggio di farlo", ha affermato Terentev.

Egli ha aggiunto che i media europei continuano a creare uno scenario informativo negativo e a pressare sul Comitato paralimpico internazionale, cercando di influenzare la decisione dell'arbitrato. Secondo il deputato, sarebbe proprio questo lo scopo della vignetta.

"Questo gesto dal punto di vista dell'equità, della tranquillità e dell'indipendenza della valutazione della questione dell'esonero dei membri del Comitato paralimpico russo è francamente ingiusto. Quelli che hanno diffuso questa vignetta sono convinti di sviare il Comitato paralimpico dall'analisi dettagliata. Sia la Duma, sia la comunità sportiva condannano questa condotta", ha concluso Terentev.

L'autore della vignetta, Sergej Elkin, ha dichiarato a RIA Novosti che non si tratta di una caricatura, ma di una illustrazione nella quale non si prende in giro nessuno.

Il Comitato paralimpico internazionale ha squalificato gli atleti paralimpici russi dai giochi di Rio de Janeiro sulla base del rapporto del capo della commissione WADA, Richard McClaren, sul presunto sistema statale russo a sostegno del doping. Il Comitato paralimpico russo è intenzionato a fare ricorso.

Venerdì di fronte al consolato tedesco a Mosca è apparso un banner con il logo del Deutsche Welle e la scritta "Voi siete malati di mente".

Correlati:

Membro del CIO ritiene sbagliata l'esclusione della Russia dalle Paralimpiadi
Paralimpiadi: nessuno ci vieta di fare quello che amiamo
Tags:
paralimpiadi, Critiche, Vignetta, Offese, Condanna, Giochi Paralimpici di Rio 2016, Comitato Paralimpico Internazionale - CPI, WADA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik