18:53 24 Maggio 2019
Shahram Amiri

Iran, giustiziato scienziato sospettato di essere un confidente della CIA

© AP Photo / ATN1 DK via APTN
Mondo
URL abbreviato
1183

Di recente in Iran è stato giustiziato il fisico nucleare Shahram Amiri, sul quale per quasi 7 anni sono girate diverse voci:per qualcuno era un eroe del nucleare, per altri un traditore della patria al soldo dei servizi segreti americani.

La BBC il 6 agosto ha rilasciato la registrazione di una conversazione telefonica con la madre di Shahram in cui conferma la morte del figlio, per diversi anni prigioniero in Iran. Il canale ha reso noto che il cadavere di Shahram è stato consegnato alla famiglia.

Dopo il ritorno dagli USA Shahram Amiri era stato accolto come un eroe nazionale. Dopo poco tempo, però, lo scienziato è stato arrestato e condannato inizialmente a dieci anni di reclusione, successivamente è arrivata la condanna a morte.

Abshenas Emad, redattore capo del quotidiano iraniano Iran News, in un'intervista esclusiva a Sputnik, ha raccontato cosa è realmente successo a Shahram Amiri e perché è stato giustiziato.

"Shahram Amiri negli USA probabilmente ha iniziato a mercanteggiare le informazioni altamente riservate sul programma nucleare iraniano in suo possesso con i servizi segreti in cambio di denaro, vantaggi o l'asilo politico."

"Ma gli americani lo hanno ingannato. Hanno ricevuto da lui le informazioni che volevano, ma non gli ha dato quello che lui chiedeva in cambio. Shahram Amiri è quindi stato costretto a tornare in Iran per sfuggire alla CIA ai servizi segreti dell'Arabia Saudita. I nostri servizi di intelligence avevano informazioni che destavano dubbi, è stata quindi avviata un'indagine, Amiri è stato arrestato e il caso trasferito a un tribunale militare. L'autorità giudiziaria iraniana ha confermato l'esecuzione di Shahram Amiri."

"Non è un segreto che i servizi segreti statunitensi, israeliani e perfino sauditi cercano costantemente di reclutare qualcuno all'Iran per compiti di spionaggio. I nostri servizi di sicurezza hanno capito subito quali erano i veri motivi per cui Shahram Amiri si era recato negli USA e quali informazioni ha rivelato. Nella guerra informativa è la cosa più importante per i servizi segreti è identificare immediatamente il rischio di fuga di informazioni sensibili e prevenire le conseguenze di un incidente del genere".

Correlati:

Nell’Iran di Rohani non è tutto oro quel che luccica
Vaezi: “Buone opportunità di cooperazione” tra Iran e Russia
Russia-Iran, Putin: fatti grandi progressi nella cooperazione tra Mosca e Teheran
Tags:
servizi segreti, Informazioni riservate, esecuzione, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik