00:34 20 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 22°C
    Castello Nido di Rondine, Crimea

    In crescita il flusso di turisti ucraini in Crimea nonostante gli ostacoli di Kiev

    © Sputnik. Konstantin Chalabov
    Mondo
    URL abbreviato
    4999261

    Kiev sta cercando di ridurre il flusso di turisti ucraini in Crimea, ha riferito il ministro delle del Turismo della penisola Sergey Strelbitsky.

    In precedenza il vice premier del governo della Crimea Ruslan Balbek aveva dichiarato che la penisola ha superato il limite delle presenze dello scorso anno di turisti ucraini: in questa stagione sono arrivate nella penisola 550mila ucraini per villeggiatura. Il presidente della penisola Sergey Aksenov ha osservato a sua volta che gli ucraini che hanno trascorso le vacanze si trasformano in "alleati" della Crimea, dal momento che vedono la situazione reale.

    "I nostri amici a Kiev stanno facendo di tutto per ridurre questo flusso. La cosa principale è che gli ucraini, che vengono in Crimea, vedono che la situazione descritta dai loro media è fondamentalmente diversa da ciò che succede realmente in Crimea," — ha dichiarato Strelbitsky alla radio "Sputnik-Crimea".

    Secondo il funzionario, in Crimea i turisti arrivano sia autonomamente che con pacchetti turistici.

    "Da noi è al +138% la crescita dei cittadini ucraini che alloggiano negli alberghi o nei centri benessere della penisola. E' una prestazione molto buona", — ha sottolineato il ministro.

    Strelbitsky ha inoltre rilevato che in colloqui privati gli ucraini prendono atto dei progressi significativi nello sviluppo della penisola in vari ambiti.

    "La gente vede i cambiamenti e lo sviluppo che Crimea ha ricevuto nel corso degli ultimi 2 anni", — ha evidenziato il funzionario.

    Le autorità della Crimea quest'anno tra i 6 e 7 milioni di turisti. Il 5 agosto la penisola era già stata visitata da più di 3 milioni di viaggiatori.

    Correlati:

    In Crimea sicuri, fallito l'isolamento internazionale
    Trump sicuro, i cittadini della Crimea vogliono stare con la Russia
    Kiev accusa di alto tradimento oltre 700 magistrati della Crimea
    Trump: meglio la Crimea russa che la terza guerra mondiale
    "Se la Crimea non si fosse riunita con la Russia ora ci sarebbe la guerra"
    Tags:
    Economia della Russia, Turismo, Società, Sergey Strelbitsky, Ruslan Balbek, Sergej Aksenov, Crimea, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik