Widgets Magazine
06:18 21 Luglio 2019
John Kerry

Che fine farà John Kerry se il prossimo presidente USA sarà Hillary Clinton?

© AP Photo / Christophe Ena
Mondo
URL abbreviato
12113

Hillary Clinton, in caso di vittoria alle presidenziali, difficilmente lascerà John Kerry alla guida del dipertimento di Stato. Lo sostiene il quotidiano statunitense Politico, citando fonti negli ambienti diplomatici.

Secondo i diplomatici, la Clinton ha a disposizione i suoi funzionari che possono aspirare al posto di segretario di Stato. In primo luogo sarà una persona che le permetterà di condurre la sua linea in politica estera. Tra i possibili candidati le fonti indicano William Burns, sottosegretario dal 2008 al 2011, e Wendy Sherman, sottosegretario dal 2011 al 2015.

Tra gli alleati della Clinton ci sono molti specialisti altamente qualificati. Tuttavia Kerry, nonostante la sua eccellente esperienza, spesso è considerato come un politico e non un diplomatico. Probabilmente la Clinton vorrebbe come segretario di Stato una figura apolitica, suggerisce la pubblicazione.

Comunque l'uscita di Kerry potrebbe significare la perdita di "importanti conoscenze istituzionali e relazioni personali da Teheran ad Amman fino a Mosca". Per questo motivo, secondo la pubblicazione, la Clinton potrebbe lasciarlo al suo posto per un po' prima di trovare un sostituto.

L'ex portavoce del dipartimento di Stato ai tempi di Bill Clinton, Philip Crowley è convinto che nonostante Kerry non possa mantenere a lungo la sua carica, egli in un modo o nell'altro prenderà parte alla politica estera USA. Per esempio, Kerry potrebbe continuare ad accuparsi della risoluzione della situazione mediorientale nel ruolo di rappresentante speciale degli USA per le questioni siriana e iraniana o per il conflitto israelo-palestinese.

Correlati:

USA, Clinton querelata per negligenza e diffamazione
Utenti di Twitter sollevano dubbi sulle condizioni di salute di Hillary Clinton
Assange getta ombre su Clinton: finanziata da sauditi e società francese in odore di ISIS
Tags:
segretario di stato, politica estera, politica, Elezioni presidenziali USA 2016, Dipartimento di Stato, Hillary Clinton, John Kerry, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik