23:37 15 Ottobre 2018
Rodrigo Duterte, presidente delle Filippine

Filippine, presidente insulta ambasciatore USA. Washington chiede spiegazioni

© AP Photo / Aaron Favila
Mondo
URL abbreviato
15373

Washington ha chiesto spiegazioni alle Filippine riguardo le offese che il presidente Rodrigo Duterte ha indirizzato all’ambasciatore americano a Manila Philip Goldberg. Lo ha fatto sapere il portavoce ufficiale del dipartimento di Stato Elizabeth Trudeau.

Il presidente filippino ha accusato l'ambasciatore americano di ingerenza negli affari del paese, sottolineandolo con una serie di epiteti offensivi.

La Trudeau ha sottolineato che Washington ritiene questo comportamento "inaccettabile".

"Abbiamo chiesto a Patrick Chuasoto (procuratore temporaneo delle Filippine negli USA) di recarsi al dipartimento di Stato e spiegare tali pronunciamenti", ha indicato il portavoce del ministero degli Esteri americano.

La Trudeau non è entrata nei particolari della vicenda, sottolineando soltanto che è avvenuta ieri.

Allo stesso tempo ella ha manifestato preoccupazione per i funzionari arrestati nelle Filippine perché sospettati di uso di sostanze stupefacenti.

"Siamo preoccupati per questi arresti e per gli omicidi di individui sospettati di narcotraffico nelle Filippine", ha detto la Trudeau, esortando le autorità filippine ad osservare i diritti umani.

Correlati:

Terrorismo, Daesh punta al sud est asiatico e crea una "provincia" nelle Filippine
Filippine, Duterte choc: Giusto assassinare i giornalisti
Filippine, Duterte: “Ripristinare la pena di morte nel Paese”
Tags:
Accuse, Spiegazioni, Offese, Filippine, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik