07:38 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
11223
Seguici su

Le autorità afgane hanno chiesto aiuto militare a Mosca per combattere il Daesh e i talebani, in particolare Kabul solleva la questione delle forniture gratuite di elicotteri da combattimento. Lo ha riferito il quotidiano Isvestiya, citando una fonte nell’establishment afgano.

Ieri il Wall Street Journal ha reso noto che il Daesh e i telebani si sono uniti nella lotta contro le forze governative afgane in diverse regioni orientali del paese.

"Alla luce degli ultimi avvenimenti nei piani di Kabul vi è la richiesta a Mosca di una fornitura gratuita di diversi tipi di armamenti offensivi avanzati", scrive Isvestiya.

Se l'intesa tra il Daesh e i talebani è stata realmente raggiunta, ciò potrebbe compromettere la posizione di Kabul e minacciare la sicurezza di tutta l'Asia Centrale.

"Mosca è molto interessata alla stabilità nella regione, perciò Kabul in questo caso ha il diritto di chiedere aiuto ai suoi amici. Non si tratta dell'inizio di un'operazione militare. Il minimo che può fare la Russia è prestare aiuto militare", ha dichiarato la fonte del quotidiano.

In precedenza il rappresentante speciale del presidente russo per l'Afghanistan, Samir Kabulov, ha riferito ha RIA Novosti che i due paesi stanno esaminando le diverse alternative di fornitura all'Afghanistan di elicotteri Mil Mi-35. Kabulov ha dichiarato che le autorità afgane vorrebbero ricevere i velivolo "in completamente gratuito", ma Mosca è disposta a collaborare solo su base commerciale.

 

Correlati:

Russia-Afghanistan, incontro a Kabul su ostaggio Federazione prigioniero dei talebani
Presidente Afghanistan promette aiuto per liberare equipaggio elicottero russo da talebani
Equipaggio elicottero russo prigioniero dei talebani in Afghanistan
Tags:
ISIS, Mi-35, elicotteri, Lotta al terrorismo, Talebani, Afghanistan, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook