Widgets Magazine
15:17 18 Settembre 2019
Rottami del boeing 777 della Malaysia Airlines (foto d'archivio)

Disastro aereo nel Donbass, denuncia contro Kiev a Corte europea diritti dell'uomo

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Mondo
URL abbreviato
12292
Seguici su

La Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) di Strasburgo ha segnalato di aver ricevuto una denuncia contro l'Ucraina da parte dei parenti delle vittime del disastro avvenuto nel Donbass del boeing 777 della “Malaysia Airlines”.

L'esposto chiede una risposta sul perchè le autorità di Kiev non hanno chiuso lo spazio aereo del Donbass in cui si combatteva, scrive oggi il giornale "Kommersant".

La segnalazione della denuncia significa che la Corte europea ha notificato il corrispondente esposto alla parte citata in giudizio. Per questo motivo è iniziato ufficialmente il dibattimento.

Secondo il giornale, si tratta della segnalazione della causa di "Jopp ed altri contro l'Ucraina", che riunisce gli esposti dei parenti di 3 delle 298 vittime del disastro. La denuncia è presentata da 3 cittadini tedeschi e 1 australiano.

"La Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) segnala la denuncia contro Kiev per il caso sullo schianto del boeing 777 nella parte orientale dell'Ucraina avvenuto il 17 luglio 2014. L'esposto è stato depositato dai parenti di alcuni passeggeri tedeschi morti nel disastro, riferendosi al fatto che le autorità ucraine non hanno chiuso lo spazio aereo sopra il territorio in cui combattevano l'esercito e le milizie separatiste delle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk," — riporta il giornale.

Si segnala che i parenti delle vittime insistono sul fatto che "le autorità erano consapevoli del pericolo dei voli civili sopra la zona del conflitto militare", tuttavia non hanno chiuso lo spazio aereo, causando così la morte dei loro cari. E' stato riferito che attualmente la Corte di Strasburgo ha posto alcune domande al governo ucraino e alla parte che ha depositato l'esposto:

"in Ucraina quali strumenti di difesa legale avevano i querelanti e se sono decaduti prima della denuncia alla corte di Strasburgo".

Secondo il giornale, il passo successivo per i parenti delle vittime sarà la raccolta di prove da mostrare al CEDU per argomentare la perdita dei diritti legali nei tribunali ucraini.

Il boeing 777 della "Malaysia Airlines", partito da Amsterdam e diretto a Kuala Lumpur, si è schiantato il 17 luglio 2014 nella regione di Donetsk in circostanze ancora oscure. Sono rimaste uccise nella tragedia tutte le 298 persone a bordo. Le parti in conflitto nel Donbass hanno negato qualsiasi coinvolgimento nella tragedia, accusandosi a vicenda. L'inchiesta sul disastro è condotta da un pool investigativo formato da rappresentanti di Olanda, Australia, Ucraina, Belgio e Malesia.

Correlati:

Arriverà a Mosca commissione d'inchiesta su disastro Boeing malese nel Donbass
Zakharova: USA stanno intenzionalmente nascondendo la verità sull’abbattimento del Boeing
Boeing malese, j'accuse di Mosca: tenuti in disparte durante indagini
Nessuno come la Russia è interessato alla verità sul disastro del Boeing in Donbass
Tags:
Giustizia, Sciagura Boeing MH17, Malaysia Airlines, Corte di Strasburgo, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik