20:16 15 Dicembre 2018
Bomba atomica B61

Khodaryonok: il ricondizionamento delle bombe atomiche USA è un’operazione di routine

© flickr.com/ Kelly Michals
Mondo
URL abbreviato
15014

Il Pentagono sta conducendo il ricondizionamento della bomba atomica B61 per aumentarne la precisione e poterla utilizzare nei conflitti in cui l’uso di tali armi è limitato. Ne ha parlato l’esperto militare russo Mikhail Khodaryonok.

"La B-61 è una bomba a caduta libera e l'obiettivo del suo ricondizionamento è quello di dotarla di una guida di precisione. Cioè dopo il lancio da un aereo la bomba sarà guidata come le altre munizioni equipaggiate con il JDAM. Il sistema di guida JDAM (Joint Direct Attack Munition) è basato sulla tecnologia GPS e serve a convertire le bome a caduta libera (o bombe stupide) in bombe guidate (meglio note come bombe intelligenti)".

L'esperto ritiene che nel corso del ricondizionamento la bomba acquisirà  una vasta gamma di potenza a seconda dello scopo della sua applicazione.

"Il risultato che si vuole ottenere è dare alle bombe le caratteristiche delle armi di precisione e smorzarne la potenza dello scoppio, in modo da impiegarle nelle guerre con il cosiddetto uso limitato delle armi nucleari".

Khodaryonok evidenzia che "non è detto che questo tipo di bombe atomiche siano sviluppate per essere usate esclusivamente contro la Russia, perché gli USA hanno altri avversari contro cui possono usare queste armi".

Parlando del ricondizionamento della bomba B61 nella variante B61-12, l'esperto ha osservato che "tutte le armi nucleari necessitano di un perfezionamento: hanno dei termini di conservazione garantita e dei termini di sostituzione di questo o quell'altro componente, questo vale sia per la carica, che per una serie di altri elementi. Nel corso del tempo, hanno bisogno di essere ricondizionate o sostituite".

Correlati:

Dal 2018 in Europa arriveranno le nuove bombe atomiche USA
Tags:
ricondizionamento, commento, bomba atomica, B61-12, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik