22:41 21 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
10231
Seguici su

I parlamentari russi attaccano il quotidiano britannico The Times per le critiche verso Sputnik e RT.

Lo scorso finesettimana il Times ha pubblicato sette articoli sull'attività di Sputnik e RT. Gli autori di questi articoli, definendo il lavoro giornalistico "la guerra informativa di Putin", hanno valutato negativamente la presentazione dei media russi della tragedia del volo Malaysia Airlines MH17, dell'apertura in Gran Bretagna di una sede di Sputnik e della fondazione "Russkij Mir".

Il vice presidente del comitato parlamentare per l'informazione e le comunicazioni Andrej Tumanov pensa che queste critiche siano state orchestrate, quindi bisogna diffidare di tali valutazioni.

"Davvero è una posizione super obiettiva? Davvero non rispecchia la posizione di chi sta al governo? La sono sempre più aggressivi contro la Russia. io credo di più alle posizioni di RT. Le altre posizioni sono soggettive. Meglio confrontare le diverse fonti d'informazione", ha sottolineato Tumanov.

Per quanto riguarda le reazioni del Times all'apertura della sede inglese di Sputnik e della fondazione "Russkij Mir", il presidente della commissione parlamentare per lo sviluppo dell'informazione, Lyudmila Bokova, è convinto che il quotidiano non poteva perdere l'occasione di criticare la Russia.

"La reazione del Times sembra una ben precisa mimetizzazione per uniformarsi agli altri media e non finire nella categoria di quelli che non criticano la Russia. Temono che in caso contrario potrebbero essere fraintesi", ha dichiarato la Bokova.

Correlati:

Putin sprona la Russia: aumentare sforzi per combattere attacchi d'informazione
Russia non esclude preparazione militare NATO a guerra di tecnologia d'informazione
La Russia ha un asso nella manica nel campo dell’informazione
Tags:
Informazione, Critiche, commento, Media, The Times, Sputnik, RT, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook