09:17 19 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Sirte distrutta dai combattimenti

    ONU segue situazione in Libia dopo raid USA contro posizioni del Daesh

    © AP Photo/ Manu Brabo
    Mondo
    URL abbreviato
    1070026

    L'ONU segue attentamente la situazione in Libia, dove gli Stati Uniti hanno condotto una operazione aerea contro i terroristi islamici, ha riferito oggi Farhan Haq, vice del portavoce del segretario generale delle Nazioni Unite.

    Secondo Haq, le Nazioni Unite sono al corrente della serie di attacchi aerei dell'Aviazione americana contro le posizioni dell'ISIS (Stato Islamico, Daesh ndr) a Sirte.

    "Dalle dichiarazioni del presidente del consiglio dei ministri libico Fayez al-Sarraj capiamo che questi raid sono stati effettuati su richiesta del governo di unità nazionale: stiamo monitorando attentamente la situazione", — ha detto Haq.

    Oggi le forze aeree statunitensi hanno attaccato le posizioni dello "Stato Islamico" nella città di Sirte su richiesta del governo di unità nazionale libico.

    Secondo il rappresentante del Pentagono Peter Cook, il presidente Barack Obama ha ordinato personalmente l'avvio dell'operazione aerea.

    I dettagli dell'operazione non sono stati rivelati.

    Correlati:

    Libia, i giochi irresponsabili dell’Occidente
    Libia, l’Occidente cerca prove per legittimare un nuovo attacco militare
    Libia, l’Occidente discute mentre Daesh pericolosamente avanza
    Occidente e NATO hanno distrutto Gheddafi e tutta la Libia
    Tags:
    Sicurezza, Terrorismo, Raid contro "Stato islamico", ONU, Daesh, Farhan Haq, Fayez al-Sarraj, USA, Libia, Sirte
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik