11:56 17 Luglio 2018
Turkish Stream

Turchia, Zeybekchi: il destino del Turkish Stream è stato definito

© AP Photo / Selcan Hacaoglu
Mondo
URL abbreviato
1142

Le decisioni politiche sulla costruzione del gasdotto Turkish Stream e della centrale nucleare di Akkuyu sono già state prese. Lo ha fatto sapere ai giornalisti il ministro dell’Economia turco Nihat Zeybekchi a margine delle trattative con Mosca.

"Le decisicioni politiche sulla loro futura realizzazione ci sono. Il nostro compito è trovare una decisione che rispetti gli interessi di entrambi i paesi", ha sottolineato Zeybekchi.

Il ministro ha aggiunto che "la spinta decisiva sarà data all'incontro tra i due capi di stato" che avrà luogo il 9 agosto a San Pietroburgo.

A dicembre 2014 a causa della posizione improduttiva dell'UE la Russia ha annunciato l'annullamento della costruzione del gasdotto South Stream, che avrebbe attraversato Bulgaria, Serbia e Ungheria, a vantaggio del nuovo Turkish Stream. Mentre l'accordo sulla costruzione della prima centrale nucleare turca è stato firmato da Russia e Turchia nel maggio 2010. Il costo del progetto si aggira intorno ai 20 miliardi di dollari. Tuttavia questi progetti erano stati congelati in seguito al deterioramento dei rapporti tra Mosca e Ankara.

Correlati:

Russia-Turchia, funzionari dei due paesi discutono del progetto "Turkish Stream"
La Turchia vuole il Turkish Stream
La Turchia pagherà gli errori con la Russia: Turkish Stream non sarà più lo stesso
Tags:
Costruzione, centrale nucleare, Progetti, Trattative, gasdotto, Rapporti Russia-Turchia, Costruzione Turkish Stream, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik