10:42 16 Ottobre 2018
Dilma Rousseff, il presidente del Brasile

Rio-2016, Rousseff si rifiuta di partecipare alla cerimonia di apertura

© REUTERS / Ueslei Marcelino
Mondo
URL abbreviato
5282

Il presidente sospeso: Non ho intenzione di partecipare all'evento con un ruolo secondario. E torna ad attaccare l'avvio del processo d'impeachment, definito come un "tentativo di colpo di stato".

Il presidente brasiliano sospeso per l'avvio di un processo d'impeachment, Dilma Rousseff, ha detto che si rifiuta di partecipare alla cerimonia di apertura il 5 agosto dei Giochi Olimpici di Rio 2016.

"Non ho intenzione di partecipare all'evento con un ruolo secondario", ha sottolineato in un'intervista, ricordando di essere stata sospesa per 180 giorni dal Parlamento e aggiungendo che in ogni caso i Giochi in Rio sono il frutto del lavoro dell'ex presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva.

A maggio, il Senato del paese latino americano ha votato per avviare un procedimento di impeachment contro Rousseff, (55 preferenze a favore e 22 contrarie), dopo che il capo dello stato era stata accusata di aver nascosto reale deficit di bilancio della nazione in vista della rielezione nel 2014. Dilma ha definito il procedimento di impeachment come un tentativo di colpo di stato, ma è stata sospesa dalla carica per 180 giorni, in attesa del processo.

Il vice presidente Michel Temer ha assunto la presidenza durante ad interim in questo periodo. Per quanto riguarda la cerimonia di apertura dei Giochi, sembra che anche Lula si sia rifiutato di parteciparvi, nonostante fosse stato invitato dal Comitato Olimpico Internazionale (Cio). Le Olimpiadi di Rio si terranno dal 5 al 21 Agosto e la cerimonia di apertura sarà allo stadio Maracana.    

Correlati:

Brasile: il governo garantisce alto livello di sicurezza per le Olimpiadi
Brasile, Rousseff pronta a tornare per “ripristinare i diritti del popolo”
Tags:
Olimpiadi - Rio de Janeiro 2016, CIO, Michel Temer, Dilma Rousseff, Brasile
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik