04:13 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 190
Seguici su

E' la prima volta che i militari internazionali adopereranno il sistema D-10 della Federazione.

Paracadutisti venezuelani, egiziani e iraniani useranno per la prima volta attrezzature russe nel corso della competizione Airborne Platoon 2016. Lo fa sapere il ministero della Difesa della Federazione.

I campionati di paracadutismo — che coinvolgono personale militare proveniente anche da Bielorussia, Kazakhstan e Cina — prenderanno il via nel sud ovest della Russia il 13 agosto.

"Le squadre provenienti da Iran, Egitto e Venezuela vogliono usare il sistema di paracadute D-10; quelli del Kazakistan e della Bielorussia salteranno con il D-6 e le loro controparti cinesi con il Sanbin-9 ", si legge in una nota dell'esercito russo.

Nel periodo che precede la gara, le squadre effettueranno due discese da tutti gli elicotteri Mi-8 che sorvolano il terreno poco familiare a un'altezza superiore a 2.600 piedi.    

Correlati:

Un lancio spettacolare di paracadutisti russi
Esercitazioni di paracadutisti su vasta scala
Tags:
Mi-8, paracadutisti, Airborne Platoon 2016, Venezuela, Iran, Egitto, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook