01:34 17 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 14°C
    Logo delle Olimpiadi di Rio de Janeiro

    Giornalisti britannici sicuri, Russia sarà esclusa in toto da Olimpiadi di Rio-2016

    © AFP 2017/ YASUYOSHI CHIBA
    Mondo
    URL abbreviato
    81437320

    I giornalisti del quotidiano britannico The Mail on Sunday (inserto della domenica del Daily Mail) sono venuti a conoscenza della decisione del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) per escludere l'intera squadra russa dalle imminenti Olimpiadi estive, che prenderanno il via in Brasile il 5 agosto.

    Oggi a Losanna, in Svizzera, si svolgerà la riunione del comitato esecutivo del CIO, in cui verrà stabilita ufficialmente la sorte della squadra nazionale russa ai prossimi Giochi. In base ai risultati dell'inchiesta, l'agenzia internazionale anti-doping WADA ha raccomandato al CIO di escludere in toto la squadra russa da Rio-2016.

    Il giornale, citando proprie fonti nel CIO, scrive che tutti i 387 atleti russi non verranno ammessi alle Olimpiadi, "per mostrare a Mosca che il doping è un attacco a tutto sport".

    Secondo una fonte anonima, le figure chiave del CIO sono inoltre a favore della sospensione della Russia dalle Olimpiadi invernali del 2018 in Corea del Sud.

    I funzionari sportivi russi hanno affermato che, in caso di esclusione di tutta la squadra, compresi gli atleti puliti, verrebbe infranta la regola di base della Carta olimpica, contraria alla discriminazione per qualche sospetto non provato.

    In precedenza si era saputo che gli imitatori russi Vova e Lexus avevano telefonato al presidente della "American Anti-Doping Agency" (USADA, agenzia anti-doping americana — ndr) Travis Tygart il quale, pensando di parlare con il ministro dello Sport dell'Ucraina Igor Zhdanov, ha dichiarato testualmente che la Russia è stata esautorata apposta dalle gare perché "è politica, amico mio."

    Correlati:

    Putin: pericolosa recidiva l'ingerenza della politica nello sport
    Olimpiadi, Isinbaeva: il TAS ha fatto il funerale all’atletica leggera
    Tags:
    Sport, doping, Olimpiadi - Rio de Janeiro 2016, USADA, WADA, CIO, Travis Tygart, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik