20:34 05 Aprile 2020
Mondo
URL abbreviato
194
Seguici su

Gli esperti americani dell’Institute for Science and International Security hanno individuato attraverso le foto satellitari le strutture nucleari segrete in Corea del Nord delle quali prima non si sapeva nulla. Lo ha reso noto la Reuters, citando il rapporto dell’organizzazione.

Secondo i ricercatori, le autorità nordcoreane avrebbero usato il sito di una fabbrica per la produzione di ricambi aeronautici per la realizzazione di centrifughe per l'arricchimento dell'uranio. Il sito sorge a 43 km dal reattore di Yongbyon. Pyongyang, probabilmente, utilizzava l'impianto nella fase iniziale del programma atomico.

Come segnalato dall'agenzia, i fuggitivi dalla Corea del Nord hanno confermato che nel paese si trovano tre fabbriche per la produzione di centrifughe. Le autorità non hanno mai rivelato la loro collocazione.

Il rapporto dell'organizzazione americana evidenzia che alcuni funzionari anonimi hanno fatto sapere che nella disponibilità di Pyongyang ci sarebbero da 200 a 300 centrifughe per l'arricchimento dell'uranio.

Informazioni complete sulle strutture nucleari della Corea del Nord sono necessarie per il raggiungimento di un accordo internazionale sul programma nucleare nordcoreano, se la comunità mondiale vorrà provare ricolvere in modo radicale la situazione — indica il rapporto.

Correlati:

Nord Corea, nuovi test missilistici
Corea del Nord, Cremlino: preoccupa ripresa della produzione di plutonio
Corea del Nord, Krasov: i test missilistici sono monito per gli USA
Tags:
Uranio, programma nucleare, Situazione della penisola coreana, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook