23:43 20 Giugno 2019
Minsk, sede degli incontri del gruppo di contatto sull'Ucraina

Donbass, l’Ucraina discute di confini ai negoziati di Minsk

© Sputnik . Viktor Tolochko
Mondo
URL abbreviato
1413

Le autorità ucraine ai negoziati di Minsk insistono sul fissare i confini della linea di contatto nella posizione esistente a settembre 2014 per il ritiro delle truppe e degli armamenti dal Donbass. Lo ha dichiarato oggi il rappresentante di Kiev nel sottogruppo per la sicurezza Evgenij Marchuk.

"Ad oggi i punti non soddisfatti di questo grande trattato sono due. Il primo, il ritiro ha avuto inizio e originariamente è stata fissata la linea di demarcazione dal 19 settembre 2014, su questo insistiamo. Il secondo è che loro vogliono escludere nel preambolo di togliere i riferimenti al fatto che in principio questo accordo includeva 12 principi, elaborati dagli esperti militari del Normandy format", ha sottolineato Marchuk.

Stando alle sue parole, tutti gli altri aspetti adesso sono stati concordati.

Correlati:

Mouton: accordi di Minsk realizzabili attraverso dialogo e fiducia
NATO, rappresentante USA vuole rapporto da Poroshenko su esecuzione accordi di Minsk
OSCE: a Minsk raggiunto accordo per parziale allontanamento forze nel Donbass
Tags:
Negoziati, confini, Trattative, accordi di Minsk, Situazione in Ucraina, Normandy format, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik