11:47 10 Dicembre 2019
M4

USA, esercito manda in pensione il fucile d’assalto M4

© flickr.com / brian.ch
Mondo
URL abbreviato
5112
Seguici su

L’esercito americano ha deciso la sostituzione immediata della sua arma principale: il fucile d’assalto M4. Lo ha reso noto il Pentagono.

"L'M4 gode di un'ottima reputazione per la precisione e da questo punto di vista ha surclassato il suo principale concorrente: l'AK47. Ma l'M4 nel deserto e nelle zone montane si è rivelato problematico. I soldati in Iraq e in Afghanistan ha detto che l'arma s'inceppa regolarmente nelle zone polverose e sabbiose e richiede una continua pulizia. In combinazione con la continua crescita delle lamentele si è conclusio che l'esercito ha bisogno di sostituire il fucile d'assalto M4", recita un rapporto del Pentagono.

Inoltre, in una serie di pubblicazioni americane si parla della scarsa gittata del fucile. Si segnalano casi in cui i proiettili vengono fermati dal parabrezza di una comune automobile. Quando i colpi dei Kalashnikov sono fatali anche per i guerriglieri che si riparano dietro i muri, come capita spesso nel Medio Oriente.

Correlati:

Xi Jinping: la Cina creerà un esercito capace di vincere. Segnale agli USA?
Esercito USA testa sistema israeliano anti-missile "Cupola di Ferro" per l'Europa
USA: da luglio i trans potranno entrare nell’esercito
Tags:
Armi, sostituzione, fucile d'assalto, M4, Esercito USA, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik