23:56 22 Novembre 2019
Strage Nizza, soldati francesi

Strage di Nizza, Fenech: la Francia non ha saputo prender le dovute misure

© REUTERS / Eric Gaillard
Mondo
URL abbreviato
436
Seguici su

Le autorità francesi non hanno imparato la lezione e non hanno preso le dovute misure dopo gli attentati terroristici di Parigi dello scorso novembre. Lo ha dichiarato il presidente della commissione parlamentare per l’istruttoria degli attentati parigini Georges Fenech.

"Non abbiamo imparato la lezione e non abbiamo preso le misure necessarie rigurdo i seri attacchi di cui siamo bersaglio", ha dichiarato Fenech al canale iTele.

Il deputato ha ricordato che nella notte di venerdì Holland è intervenuto con appello televisivo per annunciare l'applicazione di misure preventive.

"Lo abbiamo già sentito. L'operazione ‘Sentinel'? Non ha alcuna applicazione reale oggi. L'intesificazione degli attacchi in Siria? C'è già stata dopo gli attentati di novembre. La proroga dello stato d'emergenza? In questo momento viviamo in stato d'emergenza e purtroppo non è servito a scongiurare la strage", ha spiegato Fenech.

Giovedì sera un terrorista alla guida di un camion si è lancianto sulla folla riunitasi sulla Promende des Anglais di Nizza per assistere allo spettacolo pirotecnico in celebrazione della festa nazionale. Secondo i testimoni oculari ha percorso quasi due chilometri procedendo a zig-zag per mietere il maggior numero di vittime. Il terrorista è stato freddato dalla polizia. Il presidente francese Francois Holland lo ha subito definito "attentato terroristico. Il bilancio provvisorio della strage è di 84 morti.

Correlati:

Nizza, Putin: un disumano e barbaro attacco terroristico
Fonte: nell'attentato a Nizza ucciso un cittadino russo
L'attentatore era un cittadino di Nizza di origine tunisina
Tags:
strage, Attentato terroristico, dichiarazioni, sicurezza nazionale, Terrorismo, Strage a Nizza, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik