01:41 06 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
3311
Seguici su

"Mosca è pronta a collaborare con l'Alleanza nel quadro dell'Atto istitutivo Nato-Russia".

La Russia vuole ascoltare delle spiegazioni sulle decisioni prese in occasione del vertice Nato dell'8-9 luglio, visto che i commenti del pubblico non sono incoraggianti. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

"Prima di tutto, vorremmo sentire le spiegazioni della Nato per le decisioni prese al vertice di Varsavia. Quello che abbiamo sentito come commenti al pubblico non sono incoraggianti", ha detto Lavrov in una conferenza stampa ad Astana.

Secondo il ministro, Mosca è pronta a collaborare con l'Alleanza nel quadro dell'Atto istitutivo Nato-Russia.

"Per quanto riguarda i rapporti a lungo termine con la Nato siamo preoccupati, noi non termineremo gli accordi sulla cooperazione nella lotta al terrorismo, non congeleremo tutta la cooperazione nel sostenere le forze di sicurezza afghane e non saremo noi a sospendere tutte le altre forme di cooperazione tra Russia e Nato", ha aggiunto Lavrov.    

Correlati:

Il “New York Times” boccia il vertice NATO di Varsavia
Vertice NATO, USA e Paesi leader UE concordano condizioni revoca sanzioni contro Russia
Bettel: il vertice NATO non è contro la Russia
Tags:
Vertice NATO, NATO, Sergej Lavrov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook