21:45 24 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
661
Seguici su

Il debito pubblico italiano ha raggiunto il livello massimo di quasi il 133% del PIL. Lo ha reso noto il Fondo monetario internazionale.

"Il debito pubblico si è approssimato al 133% del PIL, un livello che limita lo spazio fiscale per rispondere agli shock", si legge nel documento.

Il FMI si aspetta che nel 2016 l'economia italiana cresca dell'1,1% e nel biennio 2017/2018 dell'1,25%. D'altronde evidenzia che esistono parecchi rischi per la riduzione di tale crescita, incluso la volatilità dei mercati finanziari, l'ondata di profughi e le conseguenze del rallentamento della crescita globale.

Correlati:

Per Business Insider l’Italia sarà la rovina dell’Europa
Banche, Merkel frena l'Italia: Non si cambiano regole ogni due anni
Il futuro energetico dell'Italia passa da Montenegro e Tunisia
Tags:
PIL, Debito pubblico, Finanza, Economia, FMI, Fondo Monetario Internazionale, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook