06:44 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1270
Seguici su

L'esercito governativo siriano e le milizie filo-Assad con il supporto dell'aviazione e dell'artiglieria hanno distrutto le unità dei gruppi terroristici di Al-Nusra e Jaish al-Islam che cercavano di liberarsi dall'accerchiamento alla periferia settentrionale della città di Aleppo, ha riferito a RIA Novosti una fonte della milizia.

"I terroristi di Al-Nusra, Jaish al-Islam e di formazioni radicali minori hanno intrapreso il tentativo di uscire dall'accerchiamento nella zona agricola settentrionale di Aleppo. Ci hanno aiutato molto l'artiglieria e l'aviazione, l'offensiva era massiccia, senza questo supporto forse non saremmo riusciti a tenere le posizioni", — hanno fatto sapere dalla milizia filo-Assad.

Secondo la fonte, i terroristi hanno cominciato l'attacco sabato sera. Durante la battaglia sono stati uccisi più di 20 islamisti, mentre 4 sono stati i caduti tra i miliziani.

"Un gran numero di combattenti di Jaish al-Islam è stato costretto a ritirarsi verso i quartieri orientali. Le unità avanzate dell'esercito sono già a 250-300 metri dalla strada strategica," — ha aggiunto la fonte.

Negli ultimi 3 giorni questo è stato il 2° tentativo intrapreso dagli islamisti per liberarsi dall'accerchiamento. Venerdì i jihadisti avevano ripreso i bombardamenti delle zone residenziali, comprese le vie centrali di Aleppo. Secondo gli ultimi dati, in 2 giorni, 44 persone sono rimaste uccise, mentre più di 300 sono i feriti di varia gravità.

Correlati:

Siria, fonti: esercito respinge attacchi estremisti ad Aleppo
Siria, Russia preoccupata da mancata dissociazione tra opposizione e islamisti ad Aleppo
Esercito siriano taglia linea di rifornimento degli islamisti a nord di Aleppo
Ad Aleppo esercito siriano respinge maxi offensiva degli islamisti
Siria: Aleppo sotto le bombe dei terroristi
Tags:
Terrorismo, Jaish al-Islam, Esercito della Siria, Al-Nusra, Siria, Aleppo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook