Widgets Magazine
22:38 17 Settembre 2019
Matteo Renzi

Anche l’Italia al fianco della NATO sul fronte orientale

© AFP 2019 / FILIPPO MONTEFORTE
Mondo
URL abbreviato
63164
Seguici su

L’Italia invierà 150 soldati divisi in quattro battaglioni NATO nei Paesi Baltici e in Polonia. Lo ha confermato oggi il premier Matteo Renzi in una conferenza stampa a margine del vertice dell’Alleanza di Varsavia.

Il vertice della NATO ha deciso di rafforzare come non mai il fronte orientale del blocco. la NATO ha intenzione di dislocare in Polonia e nei Paesi Baltici quattro battaglioni multinazionali già nel 2017.

«L'Italia invierà 150 soldati nei battaglioni della NATO sui confini orientali dell'Europa», ha dichiarato Renzi, citato dall'agenzia askanews.

Il primo ministro ha che reso noto che il suo governo condivide la necessità di portare avanti la missione internazionale in Afghanistan.

«Ci è stato chiesto di portare avanti il lavoro in Afghanistan e l'esecutivo lo ha approvato perché lo ritiene strategicamente importante», ha spiegato Renzi.

Egli ha inoltre aggiunto che i vari metodi e le forme di partecipazione del contingente militare italiano saranno sottoposte all'approvazione del parlamento.

Correlati:

Italia, strumento di guerra della NATO
L’Italia vuole un piano per coordinare le missioni Ue e Nato nel Mediterraneo
Manifestazioni contro la guerra e la Nato in Italia
Tags:
Dichiarazione, Cooperazione militare, Vertice NATO, NATO, Matteo Renzi, Polonia, Paesi Baltici, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik