15:37 29 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 171
Seguici su

Il governo britannico ha rilasciato un commento negativo riguardo la petizione per la ripetizione del referendum sull'appartenenza all’UE.

La nota recita che il premier David Cameron, nel suo intervento in parlamento del 27 giugno, ha lasciato intendere che il referendum è stata una delle maggiori esperienze democratiche nella storia della Gran Bretagna, alla quale hanno partecipato oltre 33 milioni di persone. Cameron ha dichiarato inoltre che la scelta dei cittadini deve essere rispettata.

«Adesso dobbiamo prepararci al procedimento di uscita dall'UE», sottolinea il commento.

In Gran Bretagna lo scorso 23 giugno si è tenuto un referendum in cui quasi il 52% degli aventi diritto ha votato per l'uscita del Regno Unito dall'UE. Successivamente sul sito internet del governo è stata pubblicata una petizione per ripetere di nuovo il referendum.

Gli autori hanno fatto riferimento al regolamento che legittima la ripetizione del referendum se la maggioranza risultasse inferiore al 60%. La petizione è stata firmata da oltre quattro milioni di persone.

Nonostante il commento negativo del governo, la richiesta sarà presa in considerazione dal parlamento.

 

Correlati:

Obama esorta a prendere provvedimenti contro Daesh, Russia e Brexit
Al via domani il Vertice di Varsavia: la sfida principale è “l’unità” dopo la Brexit
“Parigi sarà il nuovo centro finanziario dell'Europa dopo la Brexit”
Dopo la Brexit il TTIP sembra quasi impossibile
Tags:
Petizione, Referendum, Commento, Conseguenze del referendum, Brexit, Unione Europea, David Cameron, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook