23:42 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
7441
Seguici su

Molti alti funzionari tedeschi vogliono ricostruire i rapporti tra la Germania e la Russia e possibilmente riportarli ai livelli del governo Schroder. Lo riporta il Foreign Policy.

Nonostante al poteri si trovi Angela Merkel, nell'entourage politico tedesco cresce influenza del suo predecessore.

Seconodo la pubblicazione, si sta diffondendo in Germania quel fenomeno che può essere definito "schroderismo". In base a questo concetto, Berlino ha bisogno di rapporti speciali con Mosca e deve fare tutto il possibile per preservarli.

Tra i seguaci della nuova dottrina l'autore dell'articolo indica il ministro dell'Economia Sigmar Gabriel e il ministro degli Esteri Frank-Walter Steinmeier, dato che rincorrono la normalizzazione dei rapporti russo-tedeschi da lungo tempo. Gabriel parla con una certa frequenza della necessità di rimuovere le sanzioni contro la Russia e appoggiare il progetto del gasdotto Nord Stream 2, mentre Steinmeier critica costantemente l'aumento della presenza della NATO nell'Europa orientale.

"Gli alleati occidentali della Germania credevano che l'era dello schroderismo era finita. Tuttavia, dopo una breve pausa è tornata", conclude la pubblicazione.

Correlati:

Germania, Steinmeier avverte Nato: No a “ricadute” nella guerra fredda con la Russia
Germania: difensori dei diritti umani reclamano avvicinamento con la Russia
Per capo diplomazia di Berlino "Russia resta partner indispensabile per la Germania"
Tags:
Cooperazione con la Russia, Cooperazione, Partnership Russia-Germania, Rapporti con Russia, Frank-Walter Steinmeier, Gerhard Schröder, Sigmar Gabriel, Angela Merkel, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook