10:04 23 Giugno 2018
Nikosia, Cipro

Anche Cipro vota per l’abolizione delle sanzioni contro la Russia

© Fotolia / Megastocker
Mondo
URL abbreviato
3241

Il parlamento di Cipro ha votato a favore della risoluzione per l’abrogazione delle sanzione dell’UE contro la Russia. Lo ha comunicato a RIA Novosti il segretario del gruppo parlamentare del Partito progressista dei lavoratori (AKEL) Maria Pelikan.

Il progetto di risoluzione è stata presentato dai membri del blocco AKEL — Sinistra — Forze Nuove e Cittadini dell'Unione.

33 deputati hanno votato a favoree 17 astenuti; non ci sono stati voti contrari, ha precisato la Pelikan. Il segretario ha aggiunto che gli astenuti fanno tutti parte del Partito democratio (partito filo-presidenziale, ndr).

Nella risoluzione si esprime preoccupazione per il persistere delle tensioni nei rapporti tra l'UE e la Russia, causate principalmente dalla crisi ucraina

"Le sanzioni imposte dall'UE contro la Federazione Russa hanno dimostrato di essere controproducenti e non contribuiscono a risolvere la crisi in Ucraina", si legge nel documento.

Gli autori della risoluzione hanno osservato che le sanzioni impediscono la cooperazione politica, che deve determinare i rapporti tra la Russia l'UE, e hanno influenzato la situazione generale in Europa. Le sanzioni hanno avuto un impatto negativo sulle relazioni commerciali ed economiche tra Cipro e la Federazione Russa, per di più in un periodo di crisi economica.

Correlati:

Cipro, il 7 luglio il Parlamento voterà risoluzione per togliere sanzioni UE contro Russia
Economisti stimano i danni dell'Occidente per le sanzioni contro la Russia
Anche la Toscana approva risoluzione contro le sanzioni alla Russia
Tags:
Abolizione sanzioni, Sanzioni, voto, Sanzioni alla Russia, Unione Europea, Cipro
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik