01:12 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 1°C
    Wang Yi, ministro degli Esteri della Cina

    Pechino invita Washington a non immischiarsi nella questione della disputa territoriale

    © REUTERS/ Wu Hong/Pool
    Mondo
    URL abbreviato
    0 220

    Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, in un colloquoio telefonico con il segretario di Stato americano, John Kerry, ha invitato Washington a non intromettersi nella disputa territoriale nel Mar Cinese Meridionale.

    In base alla nota pubblicata sul sito del minstero degli Esteri cinese, il colloquio è stato realizzato su iniziativa degli USA.

    "Il ministro degli Esteri della Cina, Wang Yi, spera che gli USA rispettino totalmente le loro promesse e osservino la neutralità in merito alla disputa territoriale nel Mar Cinese Meridionale", si legge nel comunicato.

    Yi ha inoltre avvertito gli USA di essere "prudenti" con azioni e dichiarazioni e di non intraprendere alcuna azione che possa violare la sicurezza della Cina.

    Riguardo all'arbitrato internazionale, al quale si sono rivelte le Filippine, Wang Yi ha sottolineato di nuovo che Pechino ha intenzione di difendere fermamente la sua sovranità e i legittimi interessi marittimi.

    Kerry a sua volta ha dichiarato di comprendere la posizione della Cina a proposito dell'arbitrato, esortando tutte le parti a mostrare discrezione e a risolvere la disputa diplomaticamente.

    Correlati:

    Come si possono affrontare Cina e USA nel Mar Cinese Meridionale?
    Mar Cinese Meridionale: caccia cinesi intercettano aereo-spia americano
    Aviazione USA effettua un volo nelle acque contese del Mar Cinese Meridionale
    Tags:
    Disputa territoriale, colloqio telefonico, geopolitica, Situazione nel Mar Cinese Meridionale, Wang Yi, John Kerry, Mar Cinese Meridionale, USA, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik