07:21 17 Dicembre 2017
Roma+ 4°C
Mosca+ 8°C
    Vladimir Putin  presente al testaggio di caccia Sukhoi T-50 quinta generazione

    Russia, Putin concede status veterani a militari russi combattenti in Siria

    © Sputnik. Alexei Druzhinin
    Mondo
    URL abbreviato
    6413

    Il riconoscimento presuppone un sostegno speciale e l'aiuto da parte del governo. Costo stimato, circa 15,2 milioni di dollari sul bilancio federale

    Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato una legge che concede lo status di veterano al personale militare russo che ha combattuto in Siria. È quanto emerge dal documento pubblicato sul portale ufficiale del governo per le informazioni legali.

    La Russia ha condotto la campagna aerea in Siria dal 30 settembre 2015 fino al 14 marzo 2016, quando il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato il ritiro della maggior parte del contingente militare dal paese.

    Secondo il documento, tutto il personale militare russo coinvolto nei 6 mesi di intervento militare avrà il riconoscimento dello status di veterano, che presuppone un sostegno speciale e l'aiuto da parte del governo. Il progetto ha un costo stimato di circa 15,2 milioni di dollari sul bilancio federale.

    Correlati:

    Siria, Russia: Consegnati aiuti umanitari a Homs e Aleppo
    Stratfor: USA faranno concessioni alla Russia nel nuovo accordo sulla Siria
    Washington Post: Obama propone a Russia accordo su lotta terrorismo in Siria
    Tags:
    veterani, Operazione della Russia in Siria, Vladimir Putin, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik