09:03 17 Dicembre 2017
Roma+ 3°C
Mosca+ 8°C
    Nigel Farage, UKIP

    Brexit, si dimette il leader dell'Ukip Nigel Farage

    © AP Photo/ Matt Dunham
    Mondo
    URL abbreviato
    8160

    Il capo degli euroscettici: Ho raggiunto il mio obiettivo, ora è giusto che mi faccia da parte.

    Si è dimesso il leader dello UK Independence Party (UKIP), Nigel Farage. Lo ha annunciato lui stesso facendo sapere di aver raggiunto l'obiettivo di far uscire il Regno Unito dall'Unione europea.

    "Sono entrato in politica provenendo dal mondo delle imprese, perché ho creduto che questa nazione dovesse essere autonoma — ha spiegato —. Non sono mai stato e non ho mai voluto essere un politico portante, il mio obiettivo di essere in politica era quello di ottenere che la Gran Bretagna uscisse dall'Unione europea ed è ciò che abbiamo votato nel referendum due settimane fa. Così ritengo sia giusto che io ora mi faccia da parte ", ha detto Farage in un discorso nel centro di Londra nel quale ha escluso che formerà un nuovo partito, ricordando però che in caso il governo britannico dovesse fare marcia indietro, l'UKIP continuerà a fare pressione.    

    Correlati:

    Brexit, effetto domino: il Washington Post elenca i Paesi candidati ad uscire dalla UE
    Tags:
    Brexit, Nigel Farage, Gran Bretagna, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik