19:48 23 Ottobre 2018
NATO

“USA manifestano paranoia prima del vertice NATO”

© AFP 2018 / Brendan Smialowski
Mondo
URL abbreviato
9241

Le accuse del Pentagono contro i militari russi servono per giustificare l'aumento delle spese della difesa e il ricollocamento dell'esercito americano e delle forze NATO verso i confini con la Russia.

L'ennesima accusa degli Stati Uniti sull'avvicinamento pericolo di una fregata russa ad un incrociatore missilistico americano nel Mediterraneo ricorda la "paranoia persistente" che prova il Pentagono alla vigilia del vertice della NATO per giustificare l'aumento delle spese militari e il ridispiegamento delle truppe verso i confini russi, ritiene il membro del Consiglio pubblico presso il ministero della Difesa della Federazione Russa e redattore capo della rivista "Difesa Nazionale" Igor Korotchenko.

In precedenza il portale "Defence News", citando un rapporto dei marinai statunitensi, aveva riferito che la nave di pattugliamento russa "Yaroslav Mudry" si era pericolosamente avvicinata all'incrociatore missilistico della Marina statunitense "San Jacinto", mentre scortava la portaerei americana "Dwight Eisenhower".

"Questi tentativi degli Stati Uniti di portare nuove accuse contro la Russia assomigliano allo stato patologico di paranoia persistente. In tali situazioni i professionisti preferiscono rimanere in silenzio e non buttare tutte le emozioni in pasto ai media, come fa oggi il Pentagono. L'ondata di isteria russofobica aumenterà, è prevedibile in vista del vertice NATO di Varsavia, dove verranno prese le decisioni per espandere la presenza militare degli Stati Uniti e dell'Alleanza Atlantica vicino ai confini russi,"- ha detto Korotchenko.

Ha aggiunto che la campagna mira a giustificare l'aumento delle spese militari e la ridistribuzione delle forze americane in Europa, oltre che preparare l'opinione pubblica americana ed europea ad una nuova corsa verso le armi, che avverrà su iniziativa di Washington.

Secondo lui, l'aumento del nervosismo mostrato dai vertici del Pentagono, come ad esempio le accuse contro la nave di pattugliamento russa "Yaroslav Mudry", mostra che gli americani non sono solo abituati a vedere vicino alle loro portaerei navi da guerra straniere.

"Nessuno può mettere in dubbio la professionalità della Marina Militare russa, i marinai russi rispettano rigorosamente tutte le norme del diritto internazionale del mare, naturalmente non creano alcuna minaccia o pericolo per i mezzi navali stranieri," — ha sottolineato Korochenko.

Correlati:

Pentagono esorta la NATO a maggiori misure di contenimento contro la Russia
Perchè per il Pentagono la Russia può conquistare i Paesi Baltici in 60 ore?
Politico: il Pentagono e la fantomatica minaccia russa
Crisi Ucraina, generale NATO complottava contro Obama per escalation militare con Russia
Casa Bianca: Obama discuterà rapporti NATO-Russia durante sua visita in Polonia
Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Vertice NATO, Pentagono, esercito USA, NATO, Igor Korotchenko, Europa orientale, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik