03:27 13 Dicembre 2018
Recep Tayyip Erdogan

Germania: denuncia contro Erdogan per crimini di guerra e contro l’umanità

© AP Photo / Francois Mori
Mondo
URL abbreviato
13231

Alcuni politici tedeschi e difensori dei diritti umani hanno sporto una denuncia contro Recep Erdogan e altri alti funzionari turchi per crimini di guerra e crimini contro l’umanità.

La denuncia nei confronti del presidente turco, dell'ex primo ministro Ahmet Davutoglu e di altri funzionari è stata avanzata da un gruppo di politici, difensori dei diritti umani, giuristi tedeschi e dai celebri avvocati Britta Eder e Petra Dervishaj. Questi, inoltre, rappresentano gli interessi dei parenti di due curdi uccisi e di un deputato del parlamento turco del Partito democratico filo curdo.

Le personalità turche in questione sono sospettate di crimini di guerra e crimini contro l'umanità.

Il testo della denuncia, composto da oltre duecento pagine, è stato consegnato lunedì 27giugno alla procura generale della Suprema corte della Germania.

Secondo Deutsche Welle Radio, nel documento si parla soprattutto delle operazioni militari dell'esercito turco nelle aree abitate dai curdi della Turchia sud-orientale. In particolare nella città di Cizre dove in seguito agli scontri tra le forze armate turche e i gruppi curdi sono morte decine di persone e migliaia sono state costrette a fuggire.

In un caso in particolare 178 persone hanno cercato di proteggersi da un attacco turco in alcune costruzioni sotterranee: saranno rinvenuti i loro carbonizzati. Stando agli avvocati, esiste il sospetto che i militari abbiano cosparso di benzina i sotterranei e li abbiano incendiati. Oppure abbiano prima ucciso gli occupanti e poi abbiano appiccato le fiamme.

I giuristi sostengono che i crimini dei militari turchi siano stati meticolosamente documentati da testimoni oculari.

Correlati:

Germania, ministero Esteri consiglia a deputati di origine turca di non recarsi in Turchia
Criminalità e migranti, Germania teme abolizione visto UE a Georgia-Ucraina-Kosovo-Turchia
Per la Turchia è una "prova di amicizia" il voto sul genocidio armeno in Germania
Tags:
curdi, Denuncia, Crimini di guerra, Situazione in Turchia, Ahmet Davutoglu, Recep Erdogan, Turchia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik