10:05 21 Settembre 2018
Turchia, base aerea di Incirlik

Tensione tra Berlino e Ankara per una visita negata a base militare NATO in Turchia

© REUTERS / Umit Bektas
Mondo
URL abbreviato
5014

Un alto diplomatico turco è stato convocato al ministero degli Esteri della Germania a seguito della situazione relativa all'annullamento della visita di una delegazione tedesca alla base militare aerea di Incirlik, ha dichiarato oggi in una conferenza stampa la portavoce del ministero degli Esteri tedesco Sawsan Chebli.

In precedenza la versione web del settimanale "Spiegel" aveva riferito che la parte turca non ha autorizzato una delegazione tedesca, guidata dal segretario di Stato del ministero della Difesa della Germania Ralf Brauksiepe, a recarsi in visita alla base militare NATO situata nel centro turco di Incirlik a seguito del voto favorevole del Bundestag ad una risoluzione sul riconoscimento del genocidio armeno nell'Impero Ottomano.

"Posso aggiungere che il ministero degli Esteri ieri ha cercato un incontro con la parte turca a vari livelli. Pertanto ci sono stati colloqui con l'incaricato d'affari in un edificio del ministero degli Esteri a Berlino, dove abbiamo sottolineato con forza che il segretario di Stato può recarsi alla base militare di Incirlik in Turchia. Allo stesso tempo alla parte turca è stato spiegato che la visita alla struttura militare è stata concordata tra gli alleati della NATO, di cui la Germania e la Turchia fanno parte. Abbiamo sottolineato di attenerci al piano della visita," — ha detto la Chebli.

In risposta alla domanda se la situazione ha avuto degli sviluppi ha scosso la testa.

Correlati:

Il Bundestag riconosce i crimini del 1915 come genocidio contro gli armeni
Per la Turchia è una "prova di amicizia" il voto sul genocidio armeno in Germania
Genocidio armeno, Erdogan minaccia ritorsioni con Berlino
Tags:
Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, genocidio armeno, Incidente, NATO, Sawsan Chebli, Ralf Brauksiepe, Turchia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik