12:56 24 Febbraio 2018
Roma+ 10°C
Mosca-10°C
    Militanti del Daesh

    Mosca, ministero Difesa smentisce il Daesh: nessuna vittima tra militari russi in Siria

    © AP Photo/ AP Photo via militant website, File
    Mondo
    URL abbreviato
    8101

    Il ministero della Difesa russo ha smentito l'informazione, accompagnata dalle foto, diffusa dai terroristi dello "Stato Islamico" relativa alla morte di soldati dell'esercito russo in Siria.

    In precedenza l'agenzia di stampa islamista "Hamaca", una serie di siti ucraini e "l'Osservatorio dei diritti umani in Siria" (organizzazione vicina all'opposizione siriana con sede a Londra) avevano pubblicato l'informazione accompagnata dalle fotografie di militari russi che sarebbero stati uccisi nella provincia siriana di Raqqa.

    "Tutti i soldati, le cui foto sono state pubblicate dall'agenzia di stampa islamista "Hamaca", da una serie di siti ucraini e dall'Osservatorio dei diritti umani in Siria sono "vivi e vegeti e si trovano in servizio nelle loro rispettive unità," — ha detto il rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov.

    Ha osservato che le foto sono state ottenute da un telefono cellulare rubato in Russia.

    "L'unica domanda che si pone qui, è come mai queste immagini siano quasi contemporaneamente apparse su un sito dell'ISIS e sulle pagine web della propaganda ucraina antirussa", — ha concluso il rappresentante del ministero della Difesa.

    Correlati:

    Poroshenko ringrazia Paesi Baltici per no a lotta vs ISIS con Russia: solidali con Ucraina
    ISIS, Siria, Ucraina: una triangolazione inquietante
    Pur di andare contro la Russia, ora l'Ucraina difende l'ISIS
    L'Ucraina solidarizza con ISIS: schedare i militari russi che partecipano ai raid in Siria
    Tags:
    generale Igor Konashenkov, Propaganda, Russofobia, Opposizione siriana, Esercito russo, ministero della Difesa della Federazione Russa, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik