10:56 25 Febbraio 2018
Roma+ 5°C
Mosca-18°C
    Vice segretario generale della NATO Alexander Vershbow

    Nato: Stiamo perfezionando presenza in Mar Nero e Baltico e ruolo nel Mediterraneo

    © REUTERS/ Tony Gentile
    Mondo
    URL abbreviato
    14121

    Alexander Vershbow, vicesegretario generale NATO: Le capacità marittime dell’Alleanza sono essenziali per proteggere la libertà di navigazione.

    La Nato sta "raffinando" la sua presenza marittima sia nel Mar Nero sia nel Baltico e sta esaminando i modi migliori per intensificare il suo ruolo nel Mediterraneo. Lo ha affermato il vicesegretario generale della Nato Alexander Vershbow.

    "Le capacità marittime della Nato sono essenziali. C'è ancora lavoro da fare ma stiamo perfezionando la nostra presenza nel Mar Baltico e nel Mar Nero, ed esplorando un maggior ruolo nel Mar Mediterraneo, anche a supporto Operazione di Sophia dell'Unione europea", ha detto Vershbow, di fronte al parlamento portoghese, aggiungendo che l'Alleanza deve mantenere la sua capacità marittima per proteggere la libertà di navigazione nell'Oceano Atlantico e nel Mar Mediterraneo.

    La Nato sta aumentando anche la sua presenza militare in Europa orientale e nel Mar Nero dallo scoppio del conflitto nel sud-est dell'Ucraina ad aprile 2014, in risposta a ciò che considera una politica estera aggressiva della Russia. Mosca ha ripetutamente respinto le accuse sull'Ucraina, avvertendo che l'aumento delle attività della Nato in prossimità delle frontiere del paese potrebbero minare la stabilità regionale e globale.    

    Correlati:

    Gli USA invieranno 5000 soldati sul fronte orientale della NATO
    Russia non esclude preparazione militare NATO a guerra di tecnologia d'informazione
    Merkel: servono dialogo con la Russia e rafforzamento della NATO ad est
    Tags:
    NATO, Alexander Vershbow, Mar mediterraneo, Mar Baltico, Mar Nero
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik