04:56 04 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
101
Seguici su

Il governatore della Bce rispolvera l'ormai arcinoto “whatever it takes” e rassicura sulla tenuta del sistema economico-finanziario europeo in caso di Brexit.

Il governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha ribadito a poche ore dal referendum sulla Brexit, che in caso di uscita del Regno Unito dalla Ue la Bce è pronta ad affrontare qualsiasi scenario ed a fare uso di tutti gli strumenti di politica monetaria in suo possesso, per scongiurare eventuali effetti depressivi delle economie del vecchio continente. Rispolverando il "whatever it takes" usato da Draghi all'epoca del lancio del programma di acquisto di titoli di Stato, il governatore ha parlato di una Bce "già pronta" in caso di Brexit.

"La Bce è pronta a far fronte a tutte le urgenze".

Così Draghi alla commissione affari economici e monetari di Bruxelles, nella relazione con cui ha descritto "lo slancio" che ha caratterizzato la ripresa dell'eurozona, da cui ci si attende una costante seppur moderata crescita.

Correlati:

Brexit, export italiano a rischio per 1,7 miliardi di euro
Brexit libererà tutti: altri tre paesi pronti a uscire dalla UE
Draghi: Bce pronta in caso di Brexit
Tags:
Brexit, BCE, Mario Draghi, Gran Bretagna, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook