23:03 13 Dicembre 2018
Truppe NATO

Gli USA invieranno 5000 soldati sul fronte orientale della NATO

© AP Photo / Octav Ganea, Mediafax
Mondo
URL abbreviato
13033

Gli USA invieranno una brigata motorizzata di circa 5000 uomini, per il rafforzamento del fronte orientale della NATO. Lo ha dichiarato l'ambasciatore degli USA a Varsavia, Paul Jones, a radio RMF.

"Sappiamo che i singoli paesi della NATO prenderanno parte alla creazione dei battaglioni nei Paesi Baltici e la Polonia come parte delle forze d'avanguardia, ma le informazioni concrete su quanti militari e in che configurazione li fornirà ogni paese, saranno resi noti durante il vertice (NATO a Varsavia, ndr). Per quanto riguarda gli impegni bilaterali degli USA nella questione del fronte orientale, sappiamo che la brigata motorizzata di circa 5.000 soldati americani sarà stanziata in questa zona, ma non siamo ancora pronti ad annunciare esattamente come sarà formata", ha affermato Jones.

Egli ha anche sottolineato che le truppe USA arriveranno nella regione nel gennaio del prossimo anno, mentre saranno pienamente operative già nel mese di febbraio. Jones crede che anche i militari degli altri paesi arriveranno al confine orientale della NATO nello stesso periodo.

Il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha dichiarato in precedenza che i ministri della Difesa degli stati membri dell'Alleanza nella riunione di Bruxelles hanno approvato il dispiegamento di un battaglione in Lettonia, Lituania, Estonia e Polonia. Una serie si paesi sono pronti a parteciparvi e a darsi il cambio a rotazione.

Correlati:

Russia non esclude preparazione militare NATO a guerra di tecnologia d'informazione
Russia risponderà all'avvicinamento della NATO verso i suoi confini
Russia, Lukyanov: daremo risposta simmetrica ed efficace a mosse Nato
Tags:
sicurezza europea, Cooperazione militare, Operazioni militari, Rafforzamento potenziale NATO, Presenza NATO nell'area post-sovietica, Dislocazione truppe NATO, NATO, Jens Stoltenberg, Europa orientale, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik