21:42 25 Settembre 2018
La bandiera turca

Turchia, arrestati tre intellettuali filocurdi

CC BY-SA 2.0 / William John Gauthier / Turkish flag
Mondo
URL abbreviato
204

Un tribunale di Istanbul arresta preventivamente il responsabile curdo di Reporters sans frontieres co l'accusa di propaganda terroristica.

Sono tre le persone arrestate dalla polizia turca, che nella giornata di ieri ha fermato tre intellettuali filocurdi, con l'accusa di propaganda terroristica.

L'ennesimo episodio di repressione della libera stampa è ritenuto dalla stampa europea ancor più significativo, dal momento che tra gli arrestati figura anche Erol Onderoglu, giornalista turco e rappresentate di Reporters sans frontieres nel Paese. Insieme a Onderoglu, fermati anche il giornalista e scrittore Ahmet Nesin  la studiosa Sebnem Korur Fincanci, direttrice di una delle maggiori ong della Turchia e da sempre in rima linea per la difesa dei diritti umani.

I tre arresti sono dovuti alle manifestazioni di solidarietà mostrate nei confronti del quotidiano curdo Ozgur Gundem, per il quale dal 3 maggio scorso è partita una mobilitazione che ha visto oltre 40 giornalisti avvicendarsi fino ad oggi alla simbolica direzione della testata per un giorno.    

Correlati:

Erdogan ha accusato la Russia di fornire armi ai curdi
Siria, deputato invita i curdi a cooperare con forze Damasco e Russia
La Turchia bombarda i curdi in Iraq
Schulz: la Turchia non vincerà la guerra contro i curdi
Tags:
curdi, arresto, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik