13:06 26 Aprile 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 10°C
    Aeroporto di Bruxelles

    Bruxelles, ancora un allarme bomba

    © REUTERS / Francois Lenoir
    Mondo
    URL abbreviato
    102

    Le autorità della capitale belga annunciano l'arresto di due uomini, dopo una telefonata con cui annunciavano un imminente attacco ad un centro commerciale.

    Era stata riempita con del sale marino la cintura esplosiva indossata dall'uomo arrestato questa mattina dalla polizia a Bruxelles. La capitale belga si è svegliata questa mattina con l'incubo di un nuovo pericolo jihadista, dopo l'annuncio da parte delle autorità di polizia sull'arresto di un uomo, avvenuto all'esterno di un centro commerciale in pieno centro città.

    L'arrestato, un giovane di 26 anni di cui non sono state diffuse le generalità, avrebbe chiamato alle 5.30 di questa mattina alla polizia, annunciando un imminente azione kamikaze all'esterno del City 2, popolare e frequentato shopping center di Bruxelles.

    Al momento del blitz della polizia, il premier Charles Michel, pronto ad intervenire ad una trasmissione radiofonica, ha annullato la sua partecipazione al programma per riunire il comitato per la sicurezza, al termine del quale ha potuto dichiarare che la situazione era tornata sotto controllo. Secondo quanto riferito dai media belgi, un secondo uomo in possesso di una cintura esplosiva sarebbe stato fermato in un automobile a poche centinaia di metri dal centro commerciale, ma la notizia non è stata ancora confermata dalle autorità belghe.     

    Tags:
    Minaccia terrorismo, bomba, Allarme, Belgio
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik