05:52 16 Agosto 2018
Vladimir Putin e Xi Jinping

Russia-Cina, intesa su proprietà intellettuale in settore tecnologie missilistiche

© Sputnik . Host Photo Agency / Alexander Vilf
Mondo
URL abbreviato
6232

Siglato l'accordo, verrano firmati due contratti: uno legato alla fornitura a Pechino di motori RD-180 e l'altro sull'acquisizione dalla Cina di componenti durevoli radio-microelettronici per usi spaziali.

Mosca e Pechino firmeranno un accordo sulla protezione della proprietà intellettuale nel settore delle tecnologie missilistiche, durante la prossima visita nel paese asiatico del presidente russo Vladimir Putin. Lo ha annunciato il vice ministro degli Esteri della Federazione, Dmitry Rogozin.

"Prima di tutto stiamo parlando di consegne di motori RD-180 motori alla Cina — ha spiegato in una riunione preparatoria della missione di Putin. — Si tratta di un nostro motore di grande successo nostra che forniamo anche agli Stati Uniti. In secondo luogo — ha aggiunto — la parte russa è interessata ad acquisire una base di componenti radio-microelettronici per fini spaziali, il che significa componenti altamente durevoli".

A questo proposito, verranno siglati "accordi su entrambi i settori, raggiunti dopo che firmeremo un accordo sulla protezione della proprietà intellettuale durante la prossima visita del presidente Vladimir Putin in Cina. Ciò — ha concluso — aprirà le porte a queste due importanti contratti".    

Correlati:

Bloomberg, petrolio: Russia pronta a vendere quote di Rosneft a Cina e India
Russia-Cina cooperazione militare per la difesa missilistica
Generale USA preoccupato dalle attività delle forze aeree di Cina e Russia
Tags:
relazioni Russia-Cina, RD-180, sistema missilistico, Visita, Vladimir Putin, Dmitry Rogozin, Xi Jinping, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik