13:45 18 Giugno 2019
NATO

Russia non esclude preparazione militare NATO a guerra di tecnologia d'informazione

© AFP 2019 / GEORGES GOBET
Mondo
URL abbreviato
190

La Russia non esclude che la NATO stia conducendo veri e propri preparativi per una guerra nel campo delle tecnologie d'informazione e della comunicazione, ha dichiarato in un'intervista a RIA Novosti l'inviato speciale del presidente russo per la cooperazione internazionale nel campo della sicurezza delle informazioni Andrey Krutskikh.

"E' necessario, ovviamente, considerare quali misure concrete verranno prese a seguito delle decisioni di Varsavia. A volte capita che ci siano molte idee e poca concretezza. Ma penso che questo non sia il caso. Belle formulazioni demagogiche possono coprire preparativi militari effettivi nel campo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione", — ha detto.

Krutskikh ha sottolineato che "Mosca analizzerà molto da vicino non solo le parole dei rappresentanti della NATO, ma anche le misure concrete."

"E' interessante vedere come impatteranno nei bilanci nazionali dei Paesi della NATO le soluzioni militaristiche che adotteranno nel settore della sicurezza informatica e di quanto mostrerà i muscoli questa organizzazione politico-militare", — ha osservato.

Correlati:

Russia, Lukyanov: daremo risposta simmetrica ed efficace a mosse Nato
Come potrebbe essere la guerra tra la Russia e la NATO?
"I doppi standard della NATO possono portare ad una guerra con la Russia"
La NATO vuole espandersi nella zona del Mar Nero
Nel 2016 la NATO aumenterà di 3 miliardi $ le spese per la difesa
Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, NATO, Andrey Krutskikh
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik