17:51 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Dimostranti ad Okinawa

    Giappone, in migliaia a manifestazione contro la base militare USA ad Okinawa

    © AFP 2017/ Toru Yamanaka
    Mondo
    URL abbreviato
    11362

    Circa 65mila giapponesi si sono radunati ad Okinawa per partecipare ad una manifestazione di protesta contro gli Stati Uniti, una delle più grandi negli ultimi 20 anni, riporta la "Reuters".

    "Le proteste segnano il punto più basso nei rapporti tra Stati Uniti e Giappone relativamente ad Okinawa e mettono a rischio i piani per trasferire la base in un'altra parte dell'isola," — si legge nel testo dell'agenzia di stampa.

    Secondo l'agenzia "Kyodo", i dimostranti mostravano molti cartelli e striscioni con le scritte "Marines go home" (Marines andate via) e "La nostra rabbia ha raggiunto il limite." Dopo il corteo, i manifestanti hanno firmato una petizione che chiede al governo centrale di scusarsi con gli abitanti dell'isola.

    Secondo l'agenzia, l'ultima volta che i giapponesi hanno preso parte ad una manifestazione così numerosa risale a 20 anni fa, dopo che 3 soldati americani avevano rapito e stuprato una scolara giapponese di 12 anni.

    Ad Okinawa risiedono 50mila americani, di cui 30mila nelle basi militari. Gli Stati Uniti hanno occupato l'isola fino al 1972 e al momento sotto il controllo delle forze armate statunitensi resta circa un quinto del territorio.

    Correlati:

    Giappone sospende i lavori di costruzione della nuova base americana di Okinawa
    Giappone: protesta davanti base USA per l’uccisione di una ragazza
    Snowden avverte il Giappone: gli USA vi spiano
    USA non porgeranno scuse al Giappone per la bomba nucleare su Hiroshima
    Tags:
    Difesa, Sicurezza, Proteste, Manifestazione, esercito USA, Okinawa, USA, Giappone
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik