08:48 17 Dicembre 2017
Roma+ 3°C
Mosca+ 8°C
    Tifosi russi a Marsiglia

    A Londra vedono la "mano del Cremlino" nelle azioni dei tifosi russi ad Euro2016

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    17022

    Diplomatici altolocati del Regno Unito ritengono che dietro le azioni dei tifosi russi durante gli incontri degli Europei di calcio in Francia ci sia la regia del Cremlino, scrive il "Guardian" riferendosi a funzionari della politica estera britannica.

    Come affermato nell'articolo, "un numero significativo di tifosi che hanno preso parte agli attacchi selvaggi e ben coordinati contro i tifosi britannici e le altre tifoserie a Marsiglia e Lille sono stati identificati come dipendenti delle forze di sicurezza russe e Putin avrebbe autorizzato questo teppismo come segnale di continuazione della cosiddetta "guerra ibrida della Russia".

    Gli analisti britannici di politica estera sono convinti che con le loro azioni i tifosi russi dovevano dimostrare ai compatrioti la "potenza russa" rispetto a tutto il mondo.

    Il giornale chiarisce che dimostrare il legame del Cremlino con i tifosi è difficile, ma si riferisce al ruolo di alcuni tifosi nelle forze di sicurezza. Il giornale rileva inoltre il coordinamento delle azioni dei tifosi russi nella presenza di caschi, guanti da boxe e bandane.

    Correlati:

    Euro 2016, Lavrov: inaccettabili comportamenti di alcuni tifosi russi
    Euro 2016, Putin: dispiace per scontri ma serve parità di trattamento
    Tags:
    Geopolitica, Calcio, Sport, Politica Internazionale, Violenza, Europei di calcio 2016, Cremlino, Vladimir Putin, Marsiglia, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik