16:00 28 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
6112
Seguici su

La fornitura di gas attraverso il Nord Stream 2 non mette in pericolo la sicurezza energetica dell’Europa Orientale, anzi la incrementa. Lo ha dichiarato il ministro russo dell’Energia Alexandr Novak.

«La realizzazione di questo progetto è pienamente compatibile con i requisiti della legislazione europea e ciò, secondo me, è già stato riconosciuto. Tutte le questioni che ostacolano il progetto sono di natura esclusivamente politica», ha sottolineato Novak.

«Tutti i progetti in fase di realizzazione incrementano e garantiscono maggiore sicurezza delle forniture all'Europa, poiché sono nuove reti e nuova copertura delle forniture di gas più concorrenziali con costi di transito più bassi. Perciò questo, al contrario, determina l'aumento della sicurezza energetica dell'Europa», ha affermato Novak, rispondendo alla domanda se pensa che la fornitura del gas attraverso il Nord Stream 2 possa minacciare la sicurezza energetica dei paesi dell'Europa dell'Est.

Correlati:

Energia, ministro Esteri ungherese: da Ue due pesi e due misure sul progetto Nord Stream 2
Gas, Gazprom: Nodo finanziamenti per il Nord Stream 2 risolto entro il 2017
Naftogaz: il Nord Stream 2 sarebbe la nostra rovina
Tags:
Energia, Forniture gas, Gas della Russia, gas, Nord Stream-2, Alexander Novak, Europa orientale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook