13:24 18 Novembre 2018
Mohammed Morsi   in attesa della sentenza del Tribunale

Carcere a vita per l’ex presidente dell’Egitto Muhammed Morsi

© AP Photo / Tarek el-Gabbas
Mondo
URL abbreviato
210

La corte penale del Cairo, presieduta dal giudice Mohammed Shirina Fahmy, ha condannato all’ergastolo l’ex presidente egiziano, Mohammed Morsi, per spionaggio a favore del Qatar.

La sentenza del tribunale è stata trasmessa dalla tv egiziana. Altri sei imputati sono stati condannati a morte per impiccagione.

L'inizio dell'udienza è stato posticipato a causa dell'arrivo in ritardo dell'elicottero che ha portato in tribunale l'ex capo di stato egiziano dalla prigione. Il giudice ha dichiarato che nel corso dell'intero iter giudiziario sono state tenute 99 udienze e hanno deposto in tutto 48 testimoni, tra cui alcuni alti funzionari dello stato. Agli imputati è stata garantita ogni possibilità di difesa.

Per questo caso sono state accusate 11 persone, incluso Muhammed Morsi, di cui tre sono stati condannati in contumacia. Al momento del verdetto, Morsi, precedentemente condannato a morte per essere fuggito dal carcere, indossava la divisa carceraria rossa dei condannati a morte. 

Il tribunale ha concluso le udienze per il caso di spionaggio a favore del Qatar il 23 marzo e subito dopo ha preso una pausa per la preparazione del verdetto. Il giudice il 7 maggio ha passato il caso al vaglio del Supremo multi in quanto sugli imputati pendeva la pena capitale. Tra i condannati a morte ci sono tre giornalisti: Ibrahim Hilal e di Al Sabalyan, collaboratori di Al-Jazeera, e Asma al-khatibi di Rasad. I tre sono stati condannati in contumacia.

L'ex capo di stato egiziano e i suoi funzionari del movimento dei Fratelli Musulmani sono stati accusati di aver passato documenti top secret ai servizi segreti del Qatar nel periodo in cui Morsi era al potere. L'obiettivo di tale azione era l'indebolimento dell'Egitto.

Gli imputati hanno più volte ribadito di non riconoscere il procedimento giudiziario contro di loro, definendolo un atto di tirannia delle nuove autorità. Secondo la legislazione egiziana, Morsi e gli altri imputati hanno il diritto di presentare ricorso. In tal caso, il giudice può annullare il verdetto e rivedere il caso. Questo è il terzo verdetto nei confronti dell'ex presidente islamista. 

A metà di giugno dello scorso anno il tribunale penale del Cairo aveva condannato a morte Morsi per essere evaso dal penitenziario di Wadi al-Natrūn durante la rivoluzione egiziana del 2011. Morsi era stato condannato all'ergastolo per cospirazione con i servizi segreti esteri.

 

Correlati:

In Egitto condannato a morte l’ex presidente Morsi
Egitto, Morsi condannato a 20 anni di carcere
Tags:
ergastolo, Condanna, Processo, Tribunale, verdetto, sentenza, Mohamed Morsi, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik